SETTIMA EDIZIONE CONCORSO “COSA SONO I DIRITTI UMANI” in Memoria di Arshad Ali

//SETTIMA EDIZIONE CONCORSO “COSA SONO I DIRITTI UMANI” in Memoria di Arshad Ali

SETTIMA EDIZIONE Concorso “Cosa sono i diritti umani”, indetto sempre dall’Associazione Salam con alcune novita. Quest’ anno saranno ammesse opere di qualsiasi tipo che descrivano i diritti umani, provenienti da Italia e paesi esteri. In questo anno cosi difficile e pieno di cambiamenti per il nostro paese, questo evento vuole essere un incoraggiamento a tutti coloro che credono nei diritti e nella vita.

PREMIO ARSHAD ALI

REGOLAMENTO

Art.1 Bando di Concorso e Finalità

“Cosa sono i Diritti Umani” è un concorso promosso dall’Associazione “Salam” O.N.G. che opera nel territorio nazionale e internazionale perseguendo l’ideale di agire in nome della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani; promuoverne il rispetto e garantirne il riconoscimento e il rispetto fra i popoli. Il concorso esiste da 6 anni e quest’anno prende ancora di più forza in quanto dedicato al migrante di Isola del Gran Sasso tristemente scomparso il 21 Gennaio 2019. Il Concorso dà la possibilità a tutti di esprimere, attraverso l’arte in tutte le sue forme, quanto enunciato dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Art.2 REQUISITI

Possono partecipare al concorso tutti gli interessati, senza limiti di età, da qualsiasi parte del mondo. La partecipazione al concorso è individuale o in gruppo; ciascun concorrente potrà presentare un massimo di 3 opere (in formato digitale e cartaceo). L’adesione al bando non prevede alcun costo di iscrizione. I partecipanti dovranno dichiarare il pieno possesso dei diritti sulle opere realizzate, nonché acconsentire all’uso gratuito delle stesse da parte dell’Associazione Salam O.N.G. o di soggetti terzi individuati dall’Associazione per progetti o attività di comunicazione e divulgazione. Per ciascun’opera dovrà essere indicato: nome dell’autore; titolo e breve descrizione di quanto si intende esprimere con l’opera realizzata. Verranno escluse opere con contenuto offensivo, diffamatorio, violento o discriminatorio.

 Art. 3 COMMISSIONE E PREMI

La commissione giudicatrice, composta da esperti di diritti umani e di comunicazione, valuterà le opere sulla base di: originalità, capacità comunicativa e coerenza con le finalità e il tema del concorso. L’opera esposta e premiata in occasione di una iniziativa che si terrà nella Provincia di Teramo. Ci sarà un unico vincitore. Il primo classificato vincerà la somma di euro 250.

Art. 4 MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Tutti gli interessati dovranno presentare le opere in busta chiusa, accompagnate dal modulo di iscrizione, entro e non oltre il 31 Gennaio 2020 o presso l’Ufficio di Isola del Gran Sasso d’Italia o presso Centro Interculturale di Taranto “Nelson Mandela” sito in via Anfiteatro, n.219. (Orario Sportello 10:00-12:00 e 17:00-18:00) oppure tramite email a: associazionecooperazionesalam@gmail.com. Le opere potranno essere inviate anche all indirizzo: ASSOCIAZIONE SALAM VIA ANFITEATRO 219 TARANTO CAP 74121

Art.5 DICHIARAZIONI

Iscrivendosi al concorso i partecipanti accettano il presente regolamento. Con la partecipazione, gli autori delle opere dichiarano e garantiscono di essere i titolari esclusivi e legittimi di tutti i diritti di autore, di riproduzione delle opere e mantenendo indenne l’associazione Salam Ong da qualsiasi conseguenza che dovesse subire in seguito alla violazione di quanto dichiarato, ivi incluse eventuali spese legali anche di carattere stragiudiziale. L’associazione Salam non è responsabile dell’uso che altri potranno fare delle opere realizzate e pubblicate sui siti con dominio Salam. L’associazione Salam non sarà dunque responsabile per eventuali pretese e/o azioni di terzi tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, richieste di risarcimento o lamentele per violazione di diritti d’autore e/o d’immagine e per danni relativi al contenuto delle opere. Qualora, nelle opere inviate, risultino soggetti riconoscibili – o luoghi con accesso non pubblico o ritenuti sensibili dalle normative vigenti (aeroporti, rete ferroviaria, acquedotti e centrali elettriche, edifici di culto, sedi diplomatiche, politiche e militari o altri siti con espresso divieto alle riprese) – l’autore dovrà dichiarare di essere in possesso della liberatoria o dell’autorizzazione concessa dalle autorità competenti e di rendere disponibile il documento alla Commissione giudicatrice, ove richiesto, pena l’esclusione dal concorso. La partecipazione al concorso implica l’autorizzazione della pubblicazione e divulgazione dell’opera e del nominativo dell’autore sulle testate giornalistiche, sui siti gestiti dall’Associazione, sui social network e sui media in genere, senza che ciò comporti obbligo di preavviso né il riconoscimento di alcun diritto per gli autori, se non la loro citazione. Il materiale consegnato non sarà restituito.

Art. 6 Privacy

I dati personali rilasciati dai concorrenti sono trattati nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice in materia di protezione dati personali) e della normativa vigente in tema di privacy. In ogni momento, i partecipanti potranno esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del Codice Privacy (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento) mediante richiesta rivolta senza formalità all’Associazione Salam.

2019-12-31T17:44:22+00:00