Sportello LGBTQ+

//Sportello LGBTQ+
Sportello LGBTQ+ 2021-05-04T15:19:06+00:00

Project Description

Lo Sportello Arcobaleno, dall’autunno 2018 denominato Sportello MigranTA, è uno spazio di ascolto
per migranti LGBTIQ+, inaugurato nel maggio 2016 e coordinato da Arcigay Strambopoli –
QueerTown Taranto e da Hermes Academy, con il supporto dell’Associazione Salam e Cooperativa
Al-Fallaha, da diversi anni in rete per l’integrazione e la diffusione della cultura delle differenze.
In 77 Paesi le persone LGBTIQ sono costrette ad affrontare leggi a loro avverse: le attività sessuali
tra persone dello stesso sesso sono illegali. In questi e in altri Paesi, le persone LGBTIQ sono vittime
di molestie pubblica, di estorsione o, nei peggiori dei casi, vengono imprigionate, torturate o uccise.
Queste persone, definite “invertite”, “malate”, “contro natura”, “criminali”, rifiutate dalle proprie
famiglie e perseguitate in mille modi, hanno dovuto imparare a nascondere il proprio orientamento
sessuale.

Paese d’intervento: Taranto

Settore d’intervento: centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere

Beneficiari: popolazione italiana e migrante

Finalità: lo sportello, attivo dal 2014 offre servizi gratuiti di assistenza legale, sociale, psicologica e culturale alle persone LGBTQ+

Durata: dal 2014 – attualmente in corso con fondi propri

Importo complessivo: finanziamento interno

Fonti di finanziamento: fondi propri dell’Associazione Salam

Organismi partner: Arci Gay Taranto-Strambopoli